Un arresto a Lamezia per scoppio ordigno

I carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme hanno arrestato un 25enne, Ottavio Stranieri, per detenzione e porto abusivo di materiale esplodente, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali gravi e danneggiamento, reati riconducibili a tre episodi. L'arresto, disposto dal gip di Lamezia, giunge a conclusione di indagini dei carabinieri di Pianopoli con la collaborazione del Gruppo della Guardia di finanza di Lamezia Terme. L'uomo, secondo l'accusa, il 5 giugno scorso avrebbe fatto esplodere un ordigno artigianale vicino alcuni cartelloni pubblicitari lungo la strada a Pianopoli, incurante di possibili rischi per eventuali passanti. Successivamente è stato trovato in possesso di una motocicletta rubata. Infine, il 18 dicembre scorso, non si fermò all'alt di una pattuglia della finanza e fu fermato solo dopo un lungo inseguimento in auto nel corso del quale speronò la vettura delle fiamme gialle.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. CN24
  2. Qui Cosenza
  3. Il Reventino.it
  4. Qui Cosenza
  5. Qui Cosenza

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Mendicino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...